fbpx Audi A4, da ora solo motorizzazioni elettrificate | CHEAUTOCOMPRO

Audi A4, da ora solo motorizzazioni elettrificate

Con l'arrivo della nuova versione 50 è stata completata la totale elettrificazione della gamma Audi A4. Per la maggioranza dei modelli è stata adottata la tecnologia mild hybrid a 12 o 48 V

Con l’ingresso della versione 50, dotata del motore diesel 3.0 litri Tdi da 286 cv mild hybrid, la gamma della nuova Audi A4 è completamente elettrificata. La Casa infatti da ora proporrà solo motorizzazioni mild hybrid a 12 o 48 V sia per i modelli a benzina che diesel. La progressiva elettrificazione delle varie gamme è infatti uno dei tasselli del piano portato avanti dai tedeschi di Ingolstadt che prevedono entro il 2025 almeno 30 modelli ad elevata elettrificazione, di cui 20 totalmente elettrici, e almeno una versione a zero emissioni, Phev o Ev, per ogni gamma di auto. Per l’Audi A4 verranno quindi ibridizzati tutti i propulsori a beneficio di ognuna delle varianti della vettura: berlina, station wagon e Allroad quattro, a cambio manuale, S tronic o tiptronic a otto rapporti. Va infine ricordato che per chi sceglie una vettura ibrida ci sono vantaggi fiscali e sconti per le strisce blu.

Mild hybrid a 12 o 48V

La base per l’elettrificazione della nuova gamma Audi A4, a eccezione dei modelli plug-in hybrid e a metano, è la tecnologia mild hybrid a 12 o 48 V, il cui cuore è lo starter alternatore Rsg che viene azionato a cinghia. Questo è collegato all’albero motore e il suo compito è di recuperare energia nelle fasi di frenata e rilascio per poi ridarla al motore nelle accelerazioni oppure nelle fasi di veleggio, ossia quando si viaggia a velocità costante e si rilascia il pedale dell’acceleratore; inoltre l’Rsg serve anche come motorino d’avviamento che interviene nelle fasi di Start%Stop, riavviando quindi l’auto appena si toccano i comandi.