fbpx Cashback e bollo auto-moto: quando usufruirne? | CHEAUTOCOMPRO

Cashback e bollo auto-moto: quando usufruirne?

Il bollo auto-moto beneficia del cashback messo a disposizione dallo Stato, del 10%. Vediamo come funziona e quando se ne ha diritto

Il Cashback di Stato 2021 è un programma varato dal governo e testato per la prima volta nel mese di dicembre 2020, finalizzato a stimolare l’utilizzo dei pagamenti elettronici via bancomat, carta di credito o app, in cambio di un rimborso del 10% delle spese, fino a un massimo di 1.500 euro ogni sei mesi; ogni anno sarebbe pertanto possibile ottenere un rimborso di 300 euro. Tra le varie operazioni comprese all’interno del programma c’è anche il pagamento del bollo auto-moto, non l’unica operazione di gestione dell’automobile prevista dal programma; insieme a questa ci sono anche il rifornimento di benzina, il pagamento del conto del meccanico o del carrozziere e l’acquisto di parti di ricambio. Il Cashback di Stato prevede anche che sia rimborsata la spesa di un professionista, come per esempio un perito. L’unica condizione è che l’acquisto venga fatto in un negozio fisico e che il pagamento sia effettuato tramite carte o app.

Bollo auto con il cashback e scadenze  

Per avere il rimborso del 10% previsto dal Cashback sul bollo auto è necessario recarsi di persona presso le agenzie Aci e pagare con carta di credito o bancomat, oppure ancora tramite l’applicazione Satispay. Il rimborso massimo per ogni operazione è di 15 euro, anche nel caso di pagamenti superiori a 150 euro quali quelli per la tassa di proprietà. Non concorrono al Cashback i pagamenti effettuati online o quelli tramite bollettino postale. Queste le scadenze per il bollo del 2021: scadenza dicembre 2020; pagamento dall’1 al 31 gennaio 2021, scadenza gennaio 2021; pagamento dall’1 al 28 febbraio 2021, scadenza febbraio 2021; pagamento dall’1 al 31 marzo 2021, scadenza marzo 2021; pagamento dall’1 al 30 aprile 2021, scadenza aprile 2021; pagamento dall’1 al 31 maggio 2021, scadenza maggio 2021; pagamento dall’1 giugno al 30 giugno 2021, scadenza giugno 2021; pagamento dall’1 al 31 luglio 2021, scadenza luglio 2021; pagamento dall’1 al 31 agosto 2021, scadenza agosto 2021; pagamento dall’1 al 30 settembre 2021, scadenza settembre 2021; pagamento dall’1 al 31 ottobre 2021, scadenza ottobre 2021; pagamento dall’1 al 30 novembre 2021, scadenza novembre 2021; pagamento dall’1 al 31 dicembre 2021; scadenza dicembre 2021, pagamento dall’1 al 31 gennaio 2022.

La proroga prevista dal decreto-legge 15 gennaio 2021

A causa della pandemia in atto tutte le scadenze dei pagamenti delle tasse sono state differite al 31 dicembre 2020 e poi nuovamente al 31 gennaio 2021, dal Decreto-Legge 15 gennaio 2021, n. 3. Per questo motivo, il termine ultimo per poter pagare il bollo con scadenza entro il 31 dicembre 2020 è il 28 febbraio 2021. La regione Emilia-Romagna ha inoltre spostato questo termine fino al 31 marzo 2021.