fbpx DR Evo Electric | CHEAUTOCOMPRO

DR Evo Electric

Dalla casa molisana un nuovo SUV con autonomia di 300 km e motore da 116 Cv

E' la nuova proposta della DR, azienda automobilistica fondata nel 2006 a Macchia d'Isernia che importa componenti di autovetture (assemblandoli su licenza) fabbricati dalle case cinesi Chery e JAC. La nuova Evo Electric deriva dalla JAC iEV40: un SUV compatto, lungo 414 cm, dallo stile sobrio ed equilibrato. All’interno, decisamente spazioso, troviamo il volante in pelle, i sedili in eco-pelle e lo schermo a sfioramento di 8” nella consolle, dotato delle funzionalità Android Auto e Apple CarPlay per connettere gli smartphone. Il bagagliaio ha un capacità variabile da 250 a 450 litri.

 

DR Evo Electric, motore e autonomia

La casa molisana dichiara 300 km di autonomia, 130 km/h di velocità massima e 4,5 secondi nel passaggio da 0 a 50 km/h. La DR Evo adotta un motore elettrico da 116 Cv e 270 Nm di coppia collegato alle ruote motrici anteriori. Ad alimentarlo provvedono batterie agli ioni di litio di 40 kWh, le quali impiegano 8 ore per rigenerarsi completamente da un impianto elettrico in corrente alternata. Se collegate invece ad una rete in corrente continua, sono necessari 40 minuti per passare dal 15% all’80% di carica. Il solo allestimento disponibile prevede cerchi in lega da 16 pollici, interni in ecopelle, sistema mirror screen, fari a led il park assist con otto sensori di parcheggio, sistema di controllo del mantenimento carreggiata, quattro telecamere con visione a 360° e antitamponamento evoluto, climatizzatore automatico, sedili anteriori riscaldabili e regolatore di velocità.

 

DR Evo Electric: il prezzo

Gli ordini in questo periodo, ovviamente, si possono fare solo online a causa delle restrizioni governative. Si parte da 29.900 euro, ma è previsto uno sconto del  concessionari e uno sconto ulteriore per chi ordina l’auto prima del 30 aprile 2020 (ed entro questa data viene effettuata la consegna a domicilio). Così, sommando anche l’ecobonus statale, DR Evo Electric può arrivare a costare 19.900 euro. Però nelle regioni dove il contributo locale va ad aggiungersi a quello statale, il costo finale si abbassa ancora ed è pari a parecchie utilitarie a benzina. Si paga a parte solo il pacchetto Color (costa 2.000 euro), con fregi esterni colorati, vetri oscurati e ruote di 17 pollici.