fbpx Volkswagen ID3 ID4 guida realtà aumentata | CHEAUTOCOMPRO

Volkswagen ID.3 e ID.4: alla guida c’è la realtà aumentata

Aumenta la tecnologia a bordo delle elettriche della famiglia ID

L’head-up display è un aiuto alla guida che trasmette sul parabrezza (o su uno specchietto posto davanti al guidatore) le informazioni essenziali alla guida. Volkswagen fa un ulteriore passo avanti rispetto a questa tecnologia. Ecco l'utilizzo della realtà aumentata su Volkswagen ID.3 e ID.4 (prime vetture 100% elettriche della famiglia ID) grazie alla presenza di un sistema innovativo che riesce a sovrapporre simboli e segnali selezionati dal mondo circostante per poi proiettarli sul parabrezza.

“Abbiamo introdotto una vera e propria innovazione nella produzione di serie. – le parole del Membro del Consiglio di Amministrazione per lo Sviluppo Frank Welsch – E lo abbiamo fatto non in una vettura premium, ma in modelli compatti della gamma ID. 100% elettrica. Rendere tecnologie pionieristiche alla portata di tanti Clienti è una delle competenze fondamentali di Volkswagen”.

 

Volkswagen ha preso il normale head-up display per ampliarne poi le sue caratteristiche e le sue funzioni, dotandolo della tecnologia a realtà aumentata e capace di proiettare informazioni su due distinti livelli. Le informazioni più utili alla guida (dati di navigazione e attivazione degli assistenti ADAS) trovano posto proprio davanti agli occhi del guidatore, grazie all'utilizzo di una grande finestra collocata nel suo campo visivo a una distanza virtuale di circa 10 metri, con una diagonale di 1,8 metri. Nella seconda finestra, più a corto raggio, sono invece proiettati i dati relativi alla velocità e quelli inerenti i segnali stradali. Da segnalare che la realtà aumentata, proiettata sul parabrezza, fornisce anche preziose informazioni visive durante l'uso del navigatore, fornendo due grandi indicazioni durante la guida come la notifica di svolta in anticipo e infine tre frecce che indicano dove svoltare. Le suddette frecce crescono in grandezza man mano che l'automobilista si avvicina all'incrocio o alla curva.