fbpx Bollo auto: guida al pagamento della tassa su auto e moto

Guida al bollo auto: scadenze, importi, pagamenti

Tutte le informazioni su bollo auto, si paga su ogni autoveicolo o motoveicolo posseduto

Guida al bollo auto

Il bollo auto è la tassa che sono tenuti a pagare tutti i proprietari di autoveicoli e motoveicoli immatricolati nella Repubblica Italiana. È di competenza delle regioni e va pagato con cadenza annuale (per le autovetture, gli autocarri hanno frazionamenti diversi). Il bollo viene calcolato sulla base della potenza del veicolo e sulla classe di emissioni riportata sul libretto di circolazione, le regioni posso stabilire riduzioni ed esenzioni per particolari categorie di proprietari e di veicoli.

Come si calcola il bollo auto

Il bollo auto viene calcolato in base alla potenza del veicolo espressa in Kilowatt (kW), riportata sul libretto di circolazione alla voce “P.2”. Ma non basta, il bollo è progressivo: aumenta per le auto che hanno una classe di emissioni più vecchia, come le Euro 0, 1, 2, e 3.

Classe ambientale Euro 0 Euro 1 Euro 2 Euro 3 Euro 4, 5 e 6;

Costo a kW (fino a 100 kW) 3 € 2,90 € 2,80 € 2,70 € 2,58 €;

Costo a kW (oltre i 100 kW) 4,50 € 4,35 € 4,20 € 4,05 € 3,87 €.

Quandi si paga 

La scadenza di pagamento per le auto acquistate nuove viene stabilita in base alla data di immatricolazione: si paga entro al fine de mese di immatricolazione, se questa è avvenuta nell’ultima decade si paga entro il mese successivo. Successivamente il bollo va pagato con scadenza annuale, il tempo limite per evitare sanzioni è il mese successivo a quello di scadenza.  

Come si paga il bollo

Il bollo auto può essere pagato attraverso le seguenti modalità:

Sportello Poste Italiane: presso un ufficio postale tramite l’apposito bollettino, con una commissione di 1,50 €;

Tabacchi convenzionati con banca ITB o quelli aderenti al circuito Lottomatica, con una commissione di 1,87€; •Delegazioni Aci;

Agenzie di pratiche auto abilitate;

Banche abilitate, presso lo sportello del bancomat o tramite home banking (solo per le banche convenzionate);

BolloNet Aci: tramite carta di credito sul sito dell’Aci, a costo zero per i soci Aci e a 1,87€ di commissione per gli altri;

Poste online: tramite l’accesso con PosteID abilitato a SPID o registrandosi al sito di Poste Italiane tutti possono pagare il bollettino per il versamento del bollo auto. I correntisti BancoPostaonline possono pagare il bollo auto direttamente sul sito con addebito diretto sul conto, al costo di 1€ euro di commissione, oppure utilizzando le carte di credito Visa e MasterCard o Postepay.

Il 2020 ha portato una novità nel pagamento del bollo auto. Dal 1° gennaio scorso infatti, secondo quanto stabilito dalla legge di bilancio, sarà obbligatorio pagare con il circuito PagoPA. non cambia nulla per l’utente. Sarà infatti possibile continuare a pagare il tributo (destinato alla regione di residenza) attraverso i consueti canali: sportelli bancari o postali, home banking, ricevitorie Sisal o Lottomatica, App convenzionate come Satispay oppure attraverso delegazioni Aci o sportelli di consulenza automobilistica.