Come funziona Green NCAP

Green NCAP nasce da Euro NCAP con l'obbiettivo di valutare le autovetture dal punto di vista dell'efficienza e dei consumi

Green NCAP
efficienza
Auto

Green NCAP nasce da Euro NCAP con l'obbiettivo di valutare le autovetture dal punto di vista dell'efficienza e dei consumi. Ecco allora che Green NCAP valuta le vetture dal punto di vista energetico e dei consumi, fornendo ai consumatori informazioni che esulano dalla sicurezza o dalla semplice performance della quattro ruote. Green NCAP opera in 8 paesi europei e indica l'efficienza di una vettura in termini di emissioni di sostanze inquinanti e di altri agenti inquinanti.

Per trasmettere una informazione chiara e precisa all'utente, si avvale di una valutazione espressa in stelle, da 0 a 5. Il Green NCAP è relativamente nuovo e da poco si è affiancato all'Euro NCAP, dunque per ora tiene in considerazione solo l’energia utilizzata durante la guida ma in futuro verrà valutato l’intero ciclo di vita, compresa l’energia utilizzata per produrre il veicolo, l’energia che consuma quest'ultimo durante la sua intera vita e l’energia "sprecata" per rottamare e riciclare le sue parti.

Green NCAP è, inoltre, la prima classifica europea stilata specificatamente per misurare emissioni ed efficienza energetica delle vetture nelle condizioni di guida reali, quindi controllando l'emissione delle sostanze inquinanti e la buona efficienza energetica.

Da dove nasce la valutazione di una vettura? Per dare "un voto" alla quattro ruote, Green NCAP si avvale di diversi test ideati ed eseguiti da Euro NCAP. I test rappresentano scenari di collisioni che potrebbero causare il ferimento o anche la morte degli occupanti del veicolo o di altri utenti della strada. Mentre la valutazione della sicurezza non può catturare la complessità della vita reale, i miglioramenti tecnologici apportati ai veicoli negli ultimi anni grazie all’applicazione degli standard di sicurezza hanno dimostrato di offrire un vantaggio effettivo ai consumatori e alla società europea.

Come funziona il punteggio Euro NCAP? Come detto, l'efficienza di una vettura "che si muove su strada" viene valutata da 0 a 5 stelle.

5 stelle: prestazioni complessivamente eccellenti, che mostrano un consumo di carburante o di energia molto basso e, allo stesso tempo, emettendo pochissimi inquinanti e gas serra. La vettura risulta ben equipaggiata con un conseguente abbattimento delle emissioni.

4 stelle: nel complesso ci sono buone prestazioni "ambientali" della vettura; risulta dotata di una buona tecnologia di abbattimento delle emissioni e di risparmio di carburante.

3 stelle: prestazioni complessive da medie a buone: la vettura emette emissioni e gas nocivi nella media del mercato. L'auto è dotata di tecnologia di risparmio di carburante o di risparmio di energia.

2 stelle: prestazioni "ambientali" scarse.

1 stella: prestazione "ambientale" scarsa e con poca efficienza energetica sono compromessi. Il sistema energetico della vettura non riesca a limitare l'emissione dei gas nocivi ne riesce a limitare il dispendio di energia durante la guida. 0 stelle: prestazioni ambientali complessive che soddisfano appena gli standard normativi minimi, tecnologia di abbattimento delle emissioni è obsoleta ed è assente qualsiasi modalità di risparmio di carburante.