Le batterie per auto elettrificate: domande e caratteristiche

Le batterie sono parti essenziali sia per i veicoli ibridi ed elettrici ma anche di quelli termici. Scopriamole meglio analizzando le loro caratteristiche

Batterie
informazione
guide utili

Le batterie sono parti essenziali sia per i veicoli ibridi ed elettrici ma anche di quelli termici. Con l'avvento delle vetture elettrificate l'attenzione su questo componente essenziale, da parte del pubblico, è aumentata sostanzialmente.

Cerchiamo di rispondere ad alcune domande che possono aiutarci a farci conoscere meglio questo essenziale componente.

Quali materiali compongono le batterie?

Generalmente, gli accumulatori sono composti da una base di ioni di litio, ma entrando più nello specifico possiamo dire sono composti da una combinazione chimica di nichel, manganese e cobalto (NMC). Questi elementi formano le celle, che sono le unità più piccole di stoccaggio dell’energia e che facilitano la ricarica.

Qual è la differenza tra la batteria di un veicolo ibrido e un veicolo elettrico?

La batteria di un veicolo elettrificato è in grado di immagazzinare maggiore energia al suo interno. Nelle batterie di nuova generazione e, quindi, studiate per i veicoli ibridi ed elettrici, la batteria deve avere più capacità e ha bisogno di più celle. Il pacco batteria di un veicolo ibrido è composto da circa 100 celle, mentre quello di un veicolo elettrico è composto da circa 300 celle.

Quanto dura una batteria? Quanto è lunga la sua vita?

Come per le batterie dei nostri smartphone e di qualsiasi altro apparecchio che fa uso di un "accumulatore" più o meno grane, la sua durata e la sua vita dipende dall'uso che ne facciamo. Se ci fermiamo alle sole autovetture, la durata di un accumulatore varia dal nostro stile di guida, dalla modalità di ricaricara che sceglieremo di utilizzare, se a corrente continua o alternata, varia anche a seconda dellla frequenza e della durata della ricarica stessa ma anche dalla temperatura a cui è solitamente esposta la batteria o dai numeri dei cicli di ricarica.

La batteria è in garanzia?

La garanzia dipende dal costruttore della stessa e dal costruttore della marca di autovetture. Generalmente le case automobilistiche sottopongono i propri accumulatori a diversi test probanti prima di introdurle sul mercato. Generalmente le batterie fornite a corredo di un veicolo elettrificato sono assicurate per un minimo di 160.000 chilometri o 8-10 anni di vita utile.

Come si può allungare la vita di una batteria?

La chiave sta nel mantenere il veicolo nelle migliori condizioni possibili. È consigliabile ridurre al minimo il numero di ricariche rapide, perché in questo modo evitiamo che la temperatura della batteria salga eccessivamente. È anche consigliato mantenere lo stato di carica tra il 40% e l’80%.