fbpx Opel Grandland X: caratteristiche, dimensioni e prezzo

Opel Grandland X: prova su strada del SUV tedesco

L’Opel Grandland X si fa notare per lo stile semplice e curato. Gli interni sono confortevoli e il motore diesel da 177 CV ha ottime prestazioni e consumi ridotti. Scopri le caratteristiche tecniche, dimensioni, design, il prezzo e il parere dell'esperto auto. 

Opel Grandland X

Nel segmento dei SUV di medie dimensioni, Opel propone da circa tre anni la Grandland X, una vettura dal design tradizionale e curato, in grado di conquistare per la sua praticità e funzionalità. Il progetto è nato in collaborazione con PSA (ancora prima della fusione) e, anche se sotto alla scocca si nasconde la Peugeot 2008, lo sport utility tedesco ha una personalità completamente diversa. Scopriamo come si comporta su strada nell’allestimento Ultimate e con motore diesel 2.0 litri.

ESTERNI E INTERNI

Il look del Grandland X è tipicamente Opel: linee tondeggianti abbinate a dettagli più affilati come i gruppi ottici Full LED e le nervature sul cofano. Per rendere ancora più dinamico questo SUV, c’è il tetto a contrasto in nero e la parte base della scocca in plastica dura. Le dimensioni sono abbastanza contenute: 4,47 m di lunghezza, 2 m di larghezza, 1,6 m di altezza e un passo di 2,67 m.

L’abitacolo, invece, è molto spazio e conferma quanto visto all’esterno della vettura: design semplice e materiali curati. Ogni comando è al proprio posto e si trova tutto al volo. Il cruscotto è un mix di analogico e digitale, chiaro da leggere, e al centro della plancia è presente un display per la gestione dell’infotainment che permette di connettere il proprio smartphone tramite Apple CarPlay e Android Auto. Le plastiche sono morbide e rendono l’abitacolo ben insonorizzato. Molto confortevoli anche i sedili, nelle versioni top di gamma sia riscaldati che rinfrescati, con quello del guidatore che è regolabile elettricamente. Anche i passeggeri posteriori hanno un buono spazio per gambe e testa, senza sacrificare il vano bagagli che ha una capacità di 514 litri.

La gamma motori della Opel Grandland X offre due alternative a gasolio (1.5 130 CV e 2.0 170 CV) e due a benzina (1.2 130 CV e 1.6 180 CV). Inoltre, è disponibile anche un propulsore 1.6 Hybrid4 plug-in, abbinata alla trazione integrale e al cambio automatico a 8 rapporti.

COME SI GUIDA LA OPEL GRANDLAND X

Il motore diesel 2.0 litri da 177 CV e 400 Nm di coppia è molto bilanciato e offre prestazioni ideali su questo segmento di vetture. L’accelerazione è grintosa e permette di affrontare sorpassi senza difficoltà. Ottimi anche i consumi reali, che nel corso della prova si sono mantenuti sui 20 km/litro.

L’assetto è abbastanza rigido per essere un SUV, ma ci sono le gomme a spalla alta a bilanciare la dinamica della Grandland X. Questa scelta tecnica ha permesso di ottenere un buon comfort in città e una buona reattività quando si guida in un contesto extraurbano.

Il SUV tedesco si è confermato un modello di qualità, con il quale è possibile fare lunghi viaggi in gran comodità e che anche in città non è troppo ingombrante, né durante la guida, né in fase di parcheggio. La versione provata ha un prezzo di partenza di 40.500 euro.

PREGI E DIFETTI

Piace: semplice e senza fronzoli, prestazioni motore 2.0 diesel.

Non piace: design tradizionali di esterni ed interni.

SCHEDA TECNICA OPEL GRANDLAND X

Motore: Turbodiesel 4 cilindri Ecotec, 1.997 cc;

Potenza: 177 CV a 3.750 giri/min, coppia massima 400 Nm a 2.000 giri/min;

Trazione: anteriore;

Trasmissione: cambio automatico a 6 rapporti;

Dimensioni: lunghezza 4.477 mm, larghezza 2.098 mm, altezza 1.609 mm, passo: 2.675 mm, bagagliaio 514 litri;

Velocità max: 210 km/h, accelerazione 0-100 km/h in 9,1 secondi;

Consumi dichiarati: 4,7 l/100 km;

Emissioni: 123 g/km nel ciclo misto WLTP;

Prezzo: da 27.400 euro.