fbpx Novità auto dal Salone di Ginevra 2019 | CHEAUTOCOMPRO

Novità auto del 2019

I modelli più interessanti del 2019

Concept Car Fiat Centoventi

Ecco una selezione delle cose più interessanti del 2019, un anno ricco di novità e innovazione: concept car, nuovi modelli e versioni.

Alfa Romeo Tonale

L’Alfa Romeo Tonale è il concept che precede la versione definitiva del nuovo SUV compatto di Alfa Romeo. Offre dinamica di guida e applicherà l’elettrificazione in puro stile Alfa: sarà anche la prima Alfa Romeo ibrida, che reinterpreta il DNA sportivo tipicamente Alfa con una particolare attenzione all’efficienza e dell’intuitività nella gestione della modalità di guida.

Il motore elettrico è collocato in posizione posteriore, una soluzione inedita su auto di questo tipo che apre a nuove soluzioni tecnologiche votate a massimizzare tanto la motricità quanto il piacere della guida sportiva. Le dimensioni di Tonale racchiudono l’unicità del design italiano, ispirandosi alla bellezza delle forme umane, così come al movimento della luce. Nel suo design ricorrono stilemi entrati nella storia di Alfa Romeo, grazie a un’esecuzione che suscita un approccio moderno alla nuova anatomia Alfa Romeo.

BMW 330e: la Serie 3 ibrida

Diverse le novità portate a Ginevra 2019 da BMW, modelli interessanti che ridefiniscono la gamma del costruttore di Monaco di Baviera, molti dei quali in versione elettrificata ibrida. Tra questi la 330e, ovvero la versione ibrida della settima generazione di BMW serie 3. Si tratta di una una plug in hybrid con motore da 4 cilindri 2.0 litri turbo da 184 CV abbinato ad un motore elettrico da 109 CV. Il sistema ibrido in totale sviluppa circa 252 CV di potenza e 420 Nm di coppia. Cambio a 8 rapporti Steptronic.

Parlando di prestazioni, la 330e raggiunge i 100 Km/h in 6 secondi e registra una velocità massima di 230 Km/h. Performance rese possibili dall’XtraBoost, una nuova funzionalità che distribuisce sulle ruote posteriori 41 CV aggiuntivi in caso di necessità. Il sistema ibrido della 330e permette all’auto di viaggiare in solo elettrico fino alla velocità di 140 Km/h e di percorrere fino a 60 Km senza l’intervento del motore termico utilizzando una batteria da 12 kWh.

Mercedes CLA Shooting Brake

Altra novità interessante “Made in Germany”: la Mercedes CLA Shooting Brake, l’interpretazione più sportiva delle station wagon della Stella. La Shooting Brake trasforma gli interni in una elegante e avveniristica interfaccia dotata di tecnologia digitale intelligente, nuovi sistemi di assistenza alla guida di ultima generazione e funzioni ereditate dalla Classe-S. Stesso stile, ma più spazio e maggiore funzionalità rispetto alla CLA Coupé.

La nuova Mercedes-Benz CLA Shooting Brake cresce in dimensioni: 48 millimetri più lunga rispetto al modello precedente, 53 mm più larga, ma 2 mm più bassa. Altre caratteristiche che ne accentano la personalità sono i fari piatti, il cofano motore molto ribassato e la mascherina del radiatore Matrix con stella centrale caratterizzano il volto classico delle vetture sportive Mercedes-Benz. Gli interni, spaziosi ed eleganti come ci si aspetta da una stella di Stoccarda, ripropongono quanto già visto in Classe A e CLA Coupé con i due schermi affiancati da 7” o 10,25” del sistema multimediale MBUX. La motorizzazione di punta della CLA Shooting Brake è rappresentata dal quattro cilindri a benzina della CLA 250 capace di erogare 225 CV e 350 Nm di coppia, cambio a doppia frizione 7G-DCT.

Toyota Prius Hybrid AWD-i

Occhi puntati sulla nuova Prius a trazione integrale ibrida. Per la prima volta, infatti, sarà disponibile con la trazione integrale Hybrid AWD-i, una tecnologia sviluppata appositamente per questo modello. La nuova Prius dispone di un secondo motore elettrico dotato di un inverter montato sull’asse posteriore. Il sistema a quattro ruote motrici si attiva in automatico fino a 10 Km/h oppure quando i sensori rilevano una situazione di bassa aderenza tra i 10 e i 70 Km/h, compensando eventuali perdite di trazione o di aderenza. Il motore a benzina è il conosciuto ed efficiente 4 cilindri 1.8 litri a ciclo Atkinson da 122 cavalli. Consumi medi dichiarati dalla casa sono di 3,6 l/100 Km, emissioni di CO2 pari a 85 g/Km.

VolkswagenT-Roc R

Spazio alla sportività con la Volkswagen T-Roc R. Il reparto sportivo di Wolfsburg ha modificato non solo l’aspetto dinamico, ma anche quello estetico del nuovo crossover tedesco. Molti i particolari della carrozzeria con un design più ricercato e uno stile più accattivante e sportivo. Nuovi i passaruota allargati, ridisegnata la calandra, doppio scarico e gli esclusivi cerchi in lega da 18 pollici o 19 pollici bruniti.

Notevoli le modifiche sotto il cofano con il potente 2.0 litri TFSI, lo stesso della Golf GTI, in grado di sprigionare 300 CV e 400 Nm di coppia gestiti dall’efficiente cambio automatico a 7 rapporti DSG e scaricati in maniera omogenea sulle quattro ruote grazie alla trazione integrale 4Motion. Le prestazioni promettono scatti brucianti con uno 0-100 Km/h raggiunto in soli 3,9 secondi e una velocità massima di ben 250 km/h. Il T-Roc R sarà disponibile a partire dalla fine del 2019.

Fiat Centoventi

A Ginevra 2019 un’altra interessante novità è la Fiat Centoventi, la concept car che evoca nel nome i 120 anni di storia del marchio italiano e rappresenta al salone svizzero la proposta più interessante del Gruppo FCA. Elettrica, modulare, ma, soprattutto, nativa digitale, con una personalizzazione che si spinge molto oltre i canoni tradizionali. Sarà la nuova Panda a partire dal 2022? Vedremo.

Lunga 3680 mm, larga 1740 e alta 1527 mm con una distanza tra le ruote anteriori e posteriori di ben 2.430 mm, Fiat Centoventi nasce come un modulo aperto per quattro passeggeri e con una carrozzeria prodotta in un solo colore e personalizzabile con paraurti, tetto in policarbonato e cerchi, oltre ad un sistema di ben 114 accessori dedicati.

Tra questi il sistema audio, i vani portaoggetti su plancia e portiere, nonché i cuscini dei sedili, molti dei quali acquistabili anche online ed installabili direttamente dal cliente. Altri accessori semplici potranno essere creati anche utilizzando a casa una stampate 3D. Centoventi è dotata di un quadro strumenti che può essere scelto in due diverse soluzioni: la prima utilizza il cellulare abbinato allo schermo principale da 10 pollici, mentre la seconda prevede un secondo display integrato da 20 pollici, il “Lingotto“, un dispositivo Full Digital incastonato in un supporto il cui design ricorda lo storico stabilimento Fiat di Torino.