fbpx Auto a GPL: guida ai vantaggi e consumi | cheautocompro

Quanto consuma un’automobile a GPL?

I vantaggi dell’auto a gas

Guida alle auto a GPL

Le auto a GPL rappresentato un’ottima soluzione per chi percorre molti chilometri ogni anno e vuole ottimizzare la spesa per il carburante senza però comprare un’auto diesel, visti i rischi di limitazioni e blocchi al traffico che interessano e interesseranno sempre di più i veicoli alimentati a gasolio.

Cos'è il GPL?

Partiamo dall’inizio: cos’è il GPL? La sigla GPL è un acronimo che sta per Gas di Petrolio Liquefatto, una miscela di idrocarburi composta principalmente da propano e da butano. Il GPL viene ottenuto in larga parte – il 70% - dal gas naturale e in misura minore dalla raffinazione del petrolio. Per natura è inodore, ma viene appositamente aromatizzato per avvertirne la presenza in caso di perdite. Il GPL viene trasportato via mare - tramite navi gasiere -, via terra - tramite camion cisterna - via ferrovia tramite, ferro cisterne. Grazie al suo elevato potere calorifico è un combustibile adatto all’utilizzo sui motori di automobili.

Come funzionano le auto a GPL?

Se fino a qualche anno fa il settore era mal considerato dalla maggior parte del pubblico, da quando le case automobilistiche sono scese in campo installando direttamente in fabbrica gli impianti GPL la musica è cambiata. I costi degli impianti sono scesi e spesso con le varie promozioni è possibile trovare il GPL al prezzo del benzina. Non solo, c’è tutta l’affidabilità della casa e la garanzia di legge come sulle auto “tradizionali”.

Rispetto all’automobile a benzina, sono presenti anche il serbatoio del GPL, una elettrovalvola, il riduttore-vaporizzatore, il miscelatore ed il commutatore. In estrema sintesi il gas viene iniettato e miscelato alla benzina direttamente allo stato liquido, in questo modo le prestazioni dell’auto rimangono invariate ed anzi, in alcuni casi si verificano lievi incrementi di prestazioni.

Quanto si risparmia?

Il GPL costa circa meno della metà della benzina, con prezzi che salgono leggermente in inverno e scendono leggermente in estate. In generale si risparmia il 57% rispetto ad una vettura a benzina mentre se si confronta il dato con un veicolo alimentato a diesel, il risparmio è attorno al 46%. Per quanto riguarda il consumo vero e proprio, ovvero quanto carburante serve in litri, per il minor potere calorifico rispetto alla benzina, il GPL consuma circa il 15% in più rispetto alla benzina.

Quali sono le auto a GPL che consumano meno? 

Ecco le City Car a GPL che secondo le nostre indagini consumano meno: 

Fiat Panda 1.2 EasyPower Easy
Kia Picanto a GPL
Renault Twingo 0.9 TCe Duel GPL S&S