fbpx Quanto costa ricaricare un’auto elettrica? | CHEAUTOCOMPRO

Quanto costa ricaricare un’auto elettrica?

Quanto costa un "pieno" per un'auto elettrica

Quanto cosa un pieno per un'auto elettrica? Con le auto elettriche dobbiamo tener conto dei kWh e non dei semplici kW utilizzati solamente per indicarne la potenza. Il kWh è l'unità di misura utilizzato per il consumo di energia elettrica, ovvero la potenza impiegata in un determinato periodo, nella fattispecie, quanta potenza viene consumata in un'ora di utilizzo. L’unità kWh rappresenta quindi l’energia assorbita in 1 ora da un apparecchio con potenza di 1 kW.

Ricarica casalinga
L'auto elettrica può essere ricaricata a casa utilizzando la normale potenza a 3 kW. I tempi di ricarica con questa modalità sono di circa 8 ore per una piccola vettura a emissioni zero. In pratica è necessaria tutta la notte affinché la batteria sia completamente carica. Con una spesa che si aggira tra i 1.000 e i 3.000 euro è possibile installare il cosiddetto wall-box, solitamente offerto insieme all'auto durante l'acquisto. L’installazione richiede l’aumento della potenza domestica da 3,7 kW o a 7,4 kW. Così facendo il tempo di ricarica scende rispettivamente a 5-6 ore, oppure 2-3 ore circa. Quando si usa la presa standard con un impianto domestico classico da 3 kW, non è possibile ricaricare l’auto quando altri elettrodomestici sono in funzione (lavatrice, lavastoviglie, ecc...), pena subire il momentaneo distacco per “esubero di potenza”. Chi dispone di un impianto fotovoltaico può ricaricare l'auto durante il giorno quando l'impianto raggiunge la massima potenza. Infine, esistono impianti domestici gestiti da terzi. Questi sistemi permettono l'addebito della ricarica sul proprio conto, il contatore elettrico è di proprietà del fornitore che provvede al nuovo allaccio.

Quanto costa un pieno di batteria a casa
Il costo di una ricarica domestica completa dipende ovviamente dalla capacità della batteria e dal contratto stipulato. Automobili con capacità di ricarica maggiore vantano una maggiore autonomia, ma richiedono più energia elettrica per una ricarica completa. I pacchi batterie delle citycar elettriche sono dotati di una capacità compresa tra i 16 kWh e i 24 kWh con autonomie reali che vanno da 110 a 200 km circa. Ad esempio, un'auto elettrica con 16 kWh di batteria e 110 km di autonomia impiegherà circa 4,5 ore per la ricarica completa a 3,7 kW con un consumo di 16 kWh. Se un kWh costa 0,25 euro in bolletta iva inclusa, per un “pieno” si spendono 4,00 euro che possono arrivare a 5 euro in caso di contratti più esosi.

Costo della ricarica con le colonnine elettriche
Anche in questo caso i prezzi variano da fornitore a fornitore, mentre Tesla offre ricariche illimitate gratuite presso la rete di Supercharger. Mediamente il prezzo per ricaricare un’auto elettrica presso le colonnine elettriche si aggira intorno ai 0,45 euro al kW per i 22 kWh arrivando fino a 0,50 euro per kW per le ricariche veloci. D'altro canto inizia ad affacciarsi sul mercato la possibilità di sottoscrivere degli abbonamenti pagando così in maniera forfettaria. Con un importo mensile di 25 euro si può ricaricare la propria auto elettrica un numero illimitato di volte.