Le 10 auto a Gpl più apprezzate dagli italiani nel 2022

Dominio Dacia con Sandero e Duster, a podio la Renault Captur. Ecco la top ten sui 12 mesi e le auto in promozione attualmente

auto economiche
Dacia
Renault

L’impennata dei prezzi del metano nel corso degli ultimi 12 mesi ha traslato i potenziali acquirenti di auto con tale alimentazione a prendere in considerazione il Gpl. Forte di un prezzo sensibilmente inferiore non solo al metano, ma anche al costo dei carburanti tradizionali (benzina e diesel), il Gpl è stata la migliore alternativa alle alimentazioni tradizionali e a quelle ibride. Lo dicono i dati: 118.791 esemplari immatricolati contro i 107.825 del 2021, nonostante una contrazione del mercato del 9,5%. Ma quali sono le 10 auto a Gpl più vendute in Italia? Ecco la top ten.

Auto a Gpl 2022: la top ten

1. Dacia Sandero – 22.469 esemplari immatricolati

2. Dacia Duster – 16.729 esemplari immatricolati

3. Renault Captur – 11.617 esemplari immatricolati

4. DR 4.0 – 11.376 esemplari immatricolati

5. Fiat Panda – 10.089 esemplari immatricolati

6. Renault Clio – 5.964 esemplari immatricolati

7. Dacia Jogger – 5.499 esemplari immatricolati

8. Lancia Ypsilon – 5.253 esemplari immatricolati

9. DR 6.0 – 3.146 esemplari immatricolati

10. Kia Stonic – 3.079 esemplari immatricolati

Dacia Sandero

Con 22.469 esemplari immatricolati in 12 mesi è l’auto a Gpl più venduta: Dacia Sandero, grazie al suo ottimo rapporto dotazione/prezzo, è la preferita degli italiani con questo tipo di alimentazione. Si tratta di una segmento B declinabile nella più stradale Streetway o nella più avventuriera Stepway: la prima è lunga 409 cm, larga 176 e alta 150, la seconda è più lunga di 1 cm, più larga di 2 e, soprattutto, più alta di 9, con un profilo estetico maggiormente robusto. Il bagagliaio sulle versioni a Gpl è di 328/1.108 litri e lo spazio a bordo è più che sufficiente. La trazione è solo anteriore e il cambio un manuale a 6 rapporti. Una sola la motorizzazione a Gpl, il tre cilindri da 999 cc e 100 Cv di potenza massima. Con un prezzo di attacco di 13.550 euro ci si porta a casa un’auto sulla base di una Renault Clio, ma per risparmiare ancora qualcosa o non avere l’ansia del pagamento vi invitiamo a consultare la promozione al bottone qui sotto, che riporta quella della Stepway. A questo link invece la promo relativa alla Streetway.

Dacia Duster

Rimanendo in casa Dacia, seconda classificata è la Duster, uno dei Suv più famosi sul mercato. L’aggiornamento di metà 2021 l’ha ringiovanito dal punto di vista estetico, ora maggiormente aggressivo e filante. È un C-Suv fatto e finito: 434 cm di lunghezza, 180 di larghezza e 169 di altezza, con un bagagliaio di 445/1.478 litri. Spazioso l’abitacolo, è disponibile con motorizzazioni a benzina, a gasolio o a Gpl. In quest’ultimo caso monta il tre cilindri da 999 cc e 100 Cv di potenza massima abbinato alla trazione anteriore e al cambio manuale a 6 marce.

Renault Captur

Il crossover Renault è uno dei più amati del suo segmento: vuoi per le linee, vuoi anche per l’ampia offerta di motorizzazioni. Tant’è che oltre ai tradizionali motori a benzina, affiancati dal 1.333 cc mild hybrid da 140 Cv e dal 1.5 disponibile sia full hybrid che plug-in hybrid, il Suv che deriva dalla Clio è disponibile anche col 3 cilindri 999 cc e 100 Cv di potenza massima. Le dimensioni sono da crossover compatto: 423 cm di lunghezza, 180 di larghezza e 158 di altezza, con un bagagliaio di 422 litri che possono diventare 1.275 abbattendo i sedili.

Renault Clio

La segmento B francese (lunga 405 cm, larga 173 e alta 144) è anch’essa disponibile col 3 cilindri Gpl da 999 cc e 100 Cv di potenza massima. L’alimentazione a gas di petrolio liquefatto permette di risparmiare a ogni pieno ma si deve sacrificare qualche litro nel baule: sono 284 i litri a disposizione anziché 340 come sulle corrispettive versioni a benzina. Esteticamente sembra ricordare la generazione precedente, ma basta salire a bordo per accorgersi in un batter d’occhio che non è così: gli interni infatti hanno fatto uno step in avanti in quanto a qualità e tecnologia.

Dacia Jogger

Concludiamo con l’ultima arrivata in casa Dacia, la Jogger. Del brand romeno è la più spaziosa: 455 cm di lunghezza, 178 di larghezza e 163 di altezza per un bagagliaio a dir poco gigantesco: 708 litri che possono diventare 1.819 abbattendo i sedili. L’ideale per un weekend (ma che un weekend, un’intera vacanza) con la famiglia. Gli allestimenti Essential, Expression ed Extreme sono disponibili con motorizzazione Gpl da 999 cc e 100 Cv di potenza massima abbinata a trazione anteriore e cambio manuale a 6 rapporti.