fbpx Renault Captur E-Tech Hybrid, la nuova full hybrid | CHEAUTOCOMPRO

Renault Captur E-Tech Hybrid, la nuova full hybrid

La gamma Renault Captur si amplia con un nuovo modello elettrificato che si affianca alla plug-in già a listino. Si tratta della nuova Renault Captur E-Tech Hybrid, la versione full hybrid del crossover compatto

Renault Captur è un crossover compatto francese che di questi tempi sta venendo particolarmente apprezzato sui mercati europei, complice anche la tecnologia plug-in hybrid presente sul modello di punta; sotto di questo ci sono poi i modelli mild hybrid, con i quali però non è possibile viaggiare e zero emissioni. La gamma da poco è stata ampliata con l’ingresso del nuovo Captur E-Tech Hybrid, la variante full hybrid del crossover, che sfrutta una tecnologia grazie alla quale è possibile ridurre ulteriormente consumi ed emissioni, come sulla sorella più piccola Clio E-Tech Hybrid, senza contare che le versioni elettrificate hanno accesso a bonus ed ecoincentivi. Inoltre le full hybrid sono poco diffuse sul mercato, motivo per cui la Captur full hybrid avrebbe poche rivali al di fuori della Toyota C-HR, la “cugina” Lexus UX e la Hyundai Kona.

Il funzionamento del sistema full hybrid 

La nuova Renault Captur E-Tech Hybrid abbina un propulsore termico da 1.6 litri aspirato a benzina a due motori elettrici alimentati da una batteria da 1,2 kWh, per un totale di 140 cavalli. Come sulla Clio E-Tech Hybrid il cambio è automatico a quattro rapporti ed è sincronizzato al motore elettrico più piccolo, mentre l’altro deve muovere l’auto da solo, quindi a zero emissioni, o in collaborazione con la parte termica. Infine il sistema della Captur può viaggiare sia come un ibrido parallelo, quindi con la vettura spinta da entrambi i motori allo stesso tempo, sia come un ibrido in serie con il motore termico che aziona il motore termico più piccolo che a sua volta ricarica la batteria; questa poi alimenta il motore elettrico più grosso, da 46 cv, il quale muove le ruote. La modalità elettrica della nuova Captur dovrebbe estendersi fino all’80% del tempo di utilizzo della vettura e fino a 75 km/h, come è nell’uso urbano più comune, in questo modo i risparmi di carburante dovrebbero arrivare fino al 40%.