fbpx Novità BMW e modelli auto 2020 | CHEAUTOCOMPRO

BMW: le novità 2020

BMW ha presentato solo alcune delle novità che vedremo nel corso dell’anno: grande interesse per la ibrida plug-in 330e Touring e la nuova Serie 2 Gran Coupé, anche se le più attese sono le elettriche i4 e iX3

BMW Serie 2 Gran Coupé

BMW si prepara al 2020 con svariate novità, che completano la gamma elettrificata e quella marchiata M Sport. I riflettori sono tutti puntati sulla i4, l’elettrica presentata ancora come concept ma molto vicina alla produzione di serie. Al suo fianco è in arrivo anche il SUV a zero emissioni iX3, mentre il capitolo elettrificazione si chiude con la ibrida plug-in Serie 3 Touring. La grande novità sul mercato è la Serie 2 Gran Coupé, che condivide la piattaforma con la nuova Serie 1, mentre tra le più sportive della Casa bavarese si aggiunge anche la M2 CS da 450 CV.

BMW Serie 3 Touring ibrida plug-in

Dopo la berlina, la variante ibrida plug-in debutta anche sulla station wagon, la 330e Touring: l’estetica della familiare tedesca non cambia, se non per la presenza del piccolo sportello per la ricarica sul lato anteriore sinistro. Il powertrain è composto da un motore termico 2.0 litri quattro cilindri da 184 CV e un propulsore elettrico da 118 CV integrato nella trasmissione Steptronic a 8 rapporti. Il risultato è una coppia massima di 420 Nm e una potenza complessiva di 252 CV, che cresce a 292 CV quando entra in funzione il boost elettrico nella modalità sport.

La batteria agli ioni di litio è stata posizionata dietro il divano posteriore e ruba un po’ di capacità al bagagliaio. La capacità è di 12 kWh e permette di raggiungere un’autonomia di 65 km in modalità EV e una velocità massima di 140 km/h. Nel caso, invece, si scelga la trazione integrale xDrive, il range scende a 55 km.

 

BMW Serie 2 Gran Coupé

Basata sulla piattaforma a motore trasversale FAAR, la nuova Serie 2 Gran Coupé si pone a metà strada tra la sorella a due porte e la compatta Serie 1. Questa piccola berlina è lunga 4,52 m (2,67 m di passo) e garantisce una capacità del bagagliaio di 430 litri. Il look è in puro stile BMW, con i due grandi reni anteriori, i fari anteriori slanciati e le prese d’aria per darle un tocco ancora più dinamico. Anche gli interni sono al passo con i modelli più attuali: oltre alla possibilità di connettere lo smartphone, è presente il nuovo software ad attivazione vocale ConnectedDrive 7.0.

Per quanto riguarda la gamma motori benzina, si parte con un 1.5 litri tre cilindri turbo da 140 CV e si finisce con la versione M235i xDrive da 306 CV. Tra i diesel, confermato il 220d da 190 CV, che promette consumi nell’ordine dei 4,2 l/100 km dichiarati, e anche il 216d da 116 CV, che arriverà nel mese di marzo. Ancora non sappiamo se e quando saranno presentate varianti elettrificate, mild hybrid o plug-in.

 

BMW M2 CS

La famiglia M Sport si rafforza con l’arrivo della M2 CS: la “piccola” sportiva bavarese nasconde sotto al cofano un motore 3.0 litri biturbo sei cilindri che arriva a 450 CV e 550 Nm di coppia, quasi come la sorella maggiore M4. Il peso si ferma a 1.550 kg e il cambio può essere anche manuale (soluzione che fa risparmiare 25 kg). La versione CS si fa notare anche per numerosi dettagli in fibra di carbonio, le sospensioni Adaptive M a controllo elettronico, i terminali di scarico dedicati e l'impianto frenante M Sport, con dischi anteriori da 400 mm morsi da pinze a sei pistoncini.

Il prezzo parte da 95.000 euro e la BMW M2 CS è disponibile nella sola colorazione Misano Blue.

 

BMW i4 e iX3

La BMW i4 rappresenta il fiore all’occhiello della futura armata elettrica del Marchio di Monaco. Il design moderno e affilato mostra caratteristiche che ritroveremo sui futuri modelli BMW, come la maxi griglia a doppio rene (già avvistata sulla prossima Serie 4) o i gruppi ottici affilati. Si tratta di una Gran Coupé, quindi quattro porte, dalle prestazioni di una sport car: 530 CV di potenza massima, uno scatto 0-100 km/h in 4 sec e un’autonomia di 600 km grazie al pacco batterie da 80 kWh. Come vi abbiamo anticipato, è ancora un prototipo, ma il mercato la aspetta con grande impazienza e BMW è pronta a soddisfare questa richiesta per il 2021.

Vicinissima alla produzione di serie anche la iX3, il nuovo SUV elettrico da 286 CV e 400 Nm di coppia. L’estetica richiama quella della versione a motore endotermico: la produzione inizierà nel corso del 2020.