fbpx Seat Leon 2020: ecco la nostra recensione auto

Nuova Seat Leon: debutta l’ibrido

La casa di Martorell introduce la tecnologia mild-hybrid e plug-in hybrid

Seat Leon 2020

Con la quarta generazione di Seat Leon, la casa di Martorell introduce la tecnologia mild-hybrid e plug-in hybrid. Ampia la gamma delle motorizzazioni: propulsori a benzina tre cilindri 1.0 Tsi da 90 e 110 Cv, il 1.5 Tsi da 130 e 150 Cv, il 2.0 Tsi da 190 Cv di potenza con cambio automatico a doppia frizione Dsg, mentre lato diesel è disponibile il 2.0 Tdi con potenze da 115 e da 150 Cv. I motori più virtuosi in ambito di sostenibilità ambientale sono il 1.5 Tgi a Metano da 130 Cv ed i nuovi ibridi: il sistema mild hybrid a 48 volt eTsi è disponibile con potenze da 110 e da 150 Cv. Il Plug-in Hybrid, che abbina il motore 1.4 Tsi a benzina con un motore elettrico collegato ad un pacco batterie agli ioni di litio da 13 kWh, offre una potenza complessiva di 204 Cv e un’autonomia massima emissioni zero di circa 60 km. La versione hatchback misura 4.368 mm (+86 mm) in lunghezza, 1.800 mm (-16 mm) in larghezza ed è alta 1.456 mm (-3 mm), con un passo di 2.686 mm, ossia 50 mm in più rispetto al modello precedente. La Leon 2020 appare più affilata grazie alla linea del tetto più bassa e ad un frontale più elaborato rispetto alle forme classiche del passato. Cerchi in lega da 18 pollici.

Nuova Seat Leon: tecnologia

Dal punto di vista della digitalizzazione la nuova Seat Leon adotta la piattaforma Mib3. Una rivoluzione digitale che segna un'evoluzione degli interni con l'arrivo del Seat digital cockpit un quadro strumenti da 10.25 pollici e lo schermo centrale da 10 pollici del sistema di infotainment posizionato al centro della plancia con gesture recognition. La piattaforma Mib3 con eSim integrata permette l'accesso a nuovi servizi live come la chiamata d'emergenza e la localizzazione, nonché il collegamento wireless per Apple CarPlay e il Full Link per la rete Wlan. Con Seat Connect è possibile gestire da remoto alcune funzionalità, come la gestione della carica e il climatizzatore per i modelli ibridi Plug-in.

Nuova Seat Leon: allestimenti

La nuova Seat Leon è disponibile in quattro allestimenti: Style, Xcellence, Business o FR. Di  serie il sistema di accensione senza chiave Kessy Go, prese Usb sia nella zona anteriore, sia in quella posteriore, tecnologia d’illuminazione Led con controllo automatico, sistema di infotainment da 10 pollici, da 8 pollici solo per la versione Style, e tecnologia Seat Connect. Tra i sistemi di assistenza alla guida disponibili il predictive adaptive cruise control, l'emergency assist 3.0, il travel assist con side ed exit assist. Inoltre, previsto il Dynamic Chassis Control (Dcc) per la regolazione degli ammortizzatori in base alle modalità di guida.