fbpx Renault Clio E-Tech: la prova della full hybrid | CHEAUTOCOMPRO

Renault Clio E-Tech: la prova della full hybrid

La Renault Clio è anche ibrida: la E-Tech può viaggiare anche in modalità elettrica e conferma tutte le qualità delle amatissime versioni tradizionali

La Renault Clio è uno dei modelli più apprezzati sul mercato italiano e la quinta generazione esalta all’ennesima potenza le qualità di questa compatta, che per la prima volta nella sua storia diventa ibrida. La versione E-Tech non è una semplice mild hybrid (clicca qui per scoprire cosa significa), ma una sofisticata full hybrid in grado di macinare svariati chilometri a zero emissioni per abbattere i consumi e le emissioni. Scopriamo come è fatta, come funziona e come va questa novità elettrificata francese.

 

ESTERNI ED INTERNI

Il look della Renault Clio E-Tech è condiviso con le motorizzazioni tradizionali: ci sono solo piccoli badge ai lati e sul bagagliaio che permettono di riconoscere questo allestimento. Invariate quindi anche le dimensioni: 4,05 m di lunghezza, 1,79 m di larghezza e 1,44 m di altezza. La batteria da 1,2 kWh è stata posizionata nel bagagliaio, che però non perde i 300 litri di capacità di carico. Il powertrain è composto da un 1.6 litri aspirato da 90 Cv e due motori elettrici, quello principale da 49 Cv e un secondario da 20 Cv con funzione di starter e sincronizzatore. Come vi abbiamo anticipato si tratta di una full hybrid: la vettura si avvia in modalità 100% elettrica ed è in grado di avanzare a zero emissioni per alcuni chilometri consecutivi. Il motore endotermico viene riavviato per ricaricare la batteria o in caso di forti accelerazioni. Il secondo motore elettrico, invece, ha il compito di gestire l’innovativa trasmissione multimodale priva di frizione. Dentro le portiere la qualità dei materiali e delle finiture è di alto livello e di serie c’è la smart cockpit con display da 7” e grafica ispirata a quella della Zoe.

 

COME SI GUIDA LA RENAULT CLIO E-TECH

L’habitat naturale della Renault Clio E-Tech sono le strade urbane, dove si riesce a sfruttare al meglio il sistema full hybrid. Gran parte degli spostamenti avviene a zero emissioni e l’intervento del motore endotermico è silenzioso. Questa vettura è priva dei rapporti bassi, ma il nuovo cambio senza frizione garantisce innesti fluidi e impercettibili. In accelerazione la ripresa è frizzante, mentre la frenata rigenerativa può essere aumentata con la leva del cambio in posizione B. Il passaggio tra i due propulsori è lineare e il guidatore deve solo preoccuparsi di dove mettere le ruote e godersi trasferimenti silenziosi quasi come a bordo di una vettura completamente elettrica. Le doti dinamiche della Clio E-Tech non si discostano dalle versioni più tradizionali già provate: agile, dinamica e divertente.

 

PREGI E DIFETTI

Piace: fluidità della trasmissione multimodale senza frizione e nella transizione tra elettrico e ibrido.

Non piace: ingresso portiere seconda fila e altezza piano di carico posteriore.

 

SCHEDA TECNICA RENAULT CLIO E-TECH

Motore: quattro cilindri a benzina aspirato 16 valvole, 1.598 cc;

Potenza massima: 91 Cv (67 kW);

Potenza totale sistema ibrido: 140 Cv (103 kW);

Trasmissione: automatica multi-mode E-Tech a 15 combinazioni, trazione anteriore;

Trazione: anteriore;

Batteria: ioni di litio da 1,2 kWh di capacità.

Dimensioni: lunghezza 4.050 mm, larghezza 1.798 mm, altezza 1.440 mm, passo 2.583 mm;

Velocità massima: 180 km/h, accelerazione 0-100 km/h 9,9 secondi;

Consumo medio: 4,3 litri/100 km;

Emissioni CO2: 96 g/km;

Prezzo: a partire da 21.950 euro.