fbpx Che auto SUV comprare per i neopatentati | CHEAUTOCOMPRO

Che SUV comprare per i neopatentati? Aggiornamento 2021 con i nuovi modelli

Anche i neopatentati possono guidare i SUV, scopriamo quali...

I neopatentati possono guidare le auto che rispettano un particolare rapporto peso-potenza e un limitato numero di cavalli. Il propulsore di un'auto destinata ad un neopatentato non deve sviluppare più di 95 cavalli di potenza e deve rispettare il valore di 55 kW per tonnellata, ovvero 75 cavalli per mille chili di massa dell'auto. I neopatentati devono poi sottostare ad una serie di divieti e limitazioni come il divieto assoluto di guida dopo aver bevuto bevande alcoliche per ben tre anni, divieto a tolleranza zero, e il rispetto dei limiti di velocità più bassi rispetto ai limiti stabiliti dalla legge. In particolare, sulle autostrade i neopatentati non devono superare i 100 km/h, mentre sulle strade extraurbane principali, ossia le statali, non possono superare i 90 km/h. 

Quale è il migliore SUV per neopatentati?

Quattro SUV dai consumi contenuti e dalle differenti motorizzazioni con un'ottimo rapporto qualità prezzo.

Jeep Renegade

La Jeep Renegade può essere guidata anche dai neopatentati grazie alla versione 1.6 Multijet da 95 cavalli. Cambio manuale a 6 marce e una dotazione di serie abbastanza completa. Lunga 4,23 metri il propulsore sprigiona una coppia pari a 320 Nm a 1.750 giri/min. L’accessibilità ai neopatentati è garantita dalla potenza non superiore a 95 cavalli e dal rapporto peso/potenza superiore a 13,3 kg/cv. Considerando una massa di 1.465 kg, Renegade 1.6 Mjt 95 cv rientra ampiamente nei parametri, attestandosi a 15,4 kg/cv. Disponibile solo nell'allestimento Sport.

Peugeot 2008

Peugeot 2008 è un SUV dalle dimensioni piuttosto compatte con una lunghezza di 4,16 metri e una larghezza di 1,74 metri. Il bagagliaio dispone di una capacità di carico di 410 litri. I neopatentati che scelgono Peugeot 2008 possono contare su un motore Puretech da 1.2 litri la cui potenza minore è di 82 cavalli e sul 1.5 litri diesel da 75 cavalli di potenza.

Dacia Duster

La Dacia Duster è il Suv del marchio romeno vera best seller sia in Europa che in Italia, dove si è collocata in terza posizione tra le auto più vendite del 2019. La ragione del suo successo è sicuramente l’ottimo rapporto prezzo/dotazioni, ma la Duster ha anche altre frecce al suo arco: una linea piacevole – che trasmette solidità – e buone capacità di affrontare terreni impervi, grazie alla buona altezza da terra e alle versioni 4x4. La 1.0 Sce benzina da 73 cavalli e la 1.0 TCe da 90 sono perfette per i neopatentati.

Renault Captur

La seconda generazione della Renault Captur è realizzata sulla stessa piattaforma della Clio, la CMF-B, condivisa anche dalla cugina Nissan Juke. La nuova piattaforma è alla base dell'aumento di 11 CM delle dimensioni in lunghezza  (ora arriva a 423 cm) e del passo accresciuto di 3 cm (da 261 a 264). La nuova Captur offre più spazio a bordo per gli occupanti e per i bagagli, visto l'aumento della capacità del bagagliaio di 81 litri per una quota totale di 531 litri. È piacevole da guidare in città, per gli ingombri ridotti ed il buon assorbimento delle asperità stradali. Il motore 1.5 BluedCi da 95 cavalli è perfetto per i neopatentati.