fbpx Le 5 auto elettriche da comprare con il nuovo Ecobonus auto

Le migliori 5 auto elettriche da acquistare con il nuovo Ecobonus auto 2020

Ecobonus 2020, abbiamo selezionato per voi le migliori auto elettriche

Ecobonus 2020 auto elettriche

Il Decreto Agosto ha variato le fasce di emissioni in base alle quali vengono erogati i bonus: non cambiano le prime due, da 0 a 20 grammi di Co2 per km e da 21 a 60, mentre viene suddivisa in due, da 61 a 95 e da 96 a 100 g/km, quella che inizialmente era considerata come un’unica categoria. Chi ha un veicolo immatricolato che abbia compiuto dieci anni e decide di rottamarlo e di acquistare una nuova auto elettrica con emissioni di Co2 comprese tra 0 e 20 g/km beneficia di 10.000 euro di incentivo. In particolare: 8.000 euro con rottamazione, più 2.000 euro di contributo del concessionario che diventano 5.000 euro senza rottamazione più 1.000 euro di contributo del concessionario. Come sempre, è compito della concessionaria effettuare tutte le pratiche necessarie per la richiesta dell'Ecobonus.

Auto elettriche Volkswagen

La Volkswagen ID.3 è un’auto elettrica che non delude. Si guida bene, sa divertire e il comfort non si discute. Il prezzo è interessante per un veicolo a batterie con autonomia da medio raggio e oltre. Interamente digitale la strumentazione, lo schermo del cruscotto ha una diagonale di 5,3 pollici, da 10 pollici il display multimediale touch posto al centro della plancia. La capacità del bagagliaio ha un volume che va da 385 a 1.267 litri. Motore elettrico sincrono a magneti permanenti space di sviluppare una potenza di 150 kW pari a 204 Cv, coppia massima 310 Nm. La batteria ha una capacità di 58 kWh. Trasmissione automatica a rapporto singolo e  trazione posteriore. La ID.3 accelera da 0-100 km/h in 7,3 secondi e raggiunge una velocità massima 160 km/orari limitata elettronicamente. L'autonomia è di 426 km secondo il ciclo Wltp. Consumi: 15,465 kWh/100 km Wltp.

Auto elettriche Renault

La Renault Zoe è l'auto elettrica più venduta in Europa. Nel primo semestre del 2020 la compatta francese a emissioni zero ha scalzato dalla prima posizione la Tesla Model 3. Interni spaziosi e moderni, più curati con l'aggiornamento di metà 2019. Grande il bagagliaio: da 338 a 1225 litri. Brillante a partire dalla versione R110 da 109 Cv, ancor di più nella versione R130 da 136 Cv con un'autonomia, per entrambe le versioni, prossima ai 400 km. I tempi di ricarica variano da un'ora e 10 minuti per ripristinare l'80% dell'autonomia, mentre utilizzando una wallbox da 7,4 kW occorrono nove ore e 25 minuti per passare dallo 0 al 100%. Con un contatore standard i tempi si allungano a circa 30 ore.

Auto elettriche Peugeot

Peugeot iOn 5 porte eroga una potenza massima pari a 47 Kw, una coppia motore di 180 Nm e una velocità massima di 130 km orari. Secondo la casa francese i costi di utilizzo si attestano tra 1,50 euro e 2 euro ogni 100 Km, il bilancio energetico di iOn è più economico di un veicolo. Grazie alla batteria agli ioni di litio e al recupero ottimizzato dell'energia l'autonomia della Peugeot iOn può arrivare fino a ̀150 km, l'ideale per muoversi in città. utilizzando una presa domestica standard occorrono circa 6 ore per ricaricare al 100% le batterie dell'auto. Per raggiungere il 50% si impiegano 15 minuti, 30 minuti per arrivare all'80%.

Auto elettriche Tesla

Rispetto alla berlina S e al Suv X, la Tesla Model 3 presenta proporzioni più contenute. la Tesla Model 3 è lunga 4,6 metri e larga poco meno di 1,5 metri. Un'auto maneggevole, scattante e molto agile, soprattutto in fase di manovra. Gli interni sono  dominati dallo schermo dedicato all'infotainment da 15 pollici con il quale si gestisce e si controlla tutto: velocità, navigazione, autonomia, stazione radio, connettività, chiamate, la regolazione della posizione del volante, degli specchietti retrovisori e del flusso d’aria della climatizzazione. La Tesla Model 3 dispone di due motori elettrici a magneti permanenti che danno vita ad una trazione integrale erogata digitalmente sulle ruote anteriori e posteriori. La batteria è da 75 kWh per le versioni Long Range e Performance, da 50 kWh per la Standard Range Plus. L’autonomia è di circa 450-480 km in condizioni normali. La rete Supercharger, sempre più estesa sul territorio, permette di ricaricare molto velocemente la vettura, sfruttando le colonnine da 150 kW. Notevoli le prestazioni: accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi, velocità massima di 233 km/h. Accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi e velocità massima di 261 km/h per la versione Performance.

Auto elettriche Fiat 

La Fiat 500 elettrica è il primo modello completamente elettrico di Fca nato su una piattaforma inedita. La Nuova 500 è più lunga e larga di 6 centimetri, con ulteriori 2 centimetri di differenza nel passo. Più moderno e accattivante il design. Il frontale è meno sfuggente, le fiancate risultano più dinamiche, mentre i dettagli collocano la nuova auto a emissioni zero di casa Fiat su un livello decisamente più premium. Il nuovo powertrain della Nuova 500 elettrica è composto da un motore in grado di sviluppare una potenza di 87 kW e capace di spingere l’auto fino alla velocità massima di 150 km/h (autolimitata), accelerando da 0 a 100 km/h in 9 secondi. Tre le modalità di guida: Normal, Range e Sherpa, selezionabili secondo lo stile di guida. La modalità Sherpa permette al guidatore di ridurre al massimo il consumo energetico della vettura limitando la velocità 80 km/h e variando la risposta all’acceleratore raggiungendo così la destinazione impostata sul navigatore o la colonnina di ricarica più vicina. L'autonomia dichiarata della Fiat 500 elettrica è di 320 km di con ciclo Wltp raggiunta  grazie all'impiego delle batterie agli ioni di litio dalla capacità di 42 kWh. Per ottimizzare i tempi di ricarica, a bordo la 500 elettrica è equipaggiata con il sistema fast charger da 85 kW che consente di ricaricare la batteria in tempi molto brevi, con una riserva di energia per 50 km che si incamera in 5 minuti, mentre ne occorrono 35 per raggiungere l’80% della capacità della batteria.