fbpx Che auto fuoristrada 4x4 compro? | CHEAUTOCOMPRO

Che auto fuoristrada 4x4 compro?

Il mercato dei fuoristrada offre numerose proposte: ecco i cinque modelli 4x4 più interessanti per affrontare percorsi estremi

I fuoristrada, come le auto sportive, hanno un grande fascino e i modelli presenti sul mercato devono rispondere alle precise e severe domande dei futuri clienti appassionati. I veri mezzi offroad non si fermano di fronte a nessun ostacolo, sono solidi e robusti e hanno un pacchetto tecnico sofisticato. Oggi le 4x4 sono cambiate molto, sono diventate un po’ più tecnologiche del passato, ma sono comunque in grado di offrire una valida motricità in tutte le situazioni. Scopriamo insieme i cinque fuoristrada veri per andare ovunque.

JEEP WRANGLER

La Jeep Wrangler è un nome che rimbomba nel mondo delle auto da moltissimi anni ed è amato anche da un pubblico meno specialistico. Oggi siamo alla quarta generazione, efficace in fuoristrada e confortevole in città (nel 2021 arriverà anche la versione ibrida plug-in). Grazie alla tecnologia “Shift on the fly”, tramite una leva, è possibile passare dalla modalità a due ruote motrici a quella integrale. La gamma motori è composta da un 2.2 litri Mjt da 200 Cv e da un benzina turbo 2.0 litri da 272 Cv: il cambio di serie è automatico a otto rapporti, molto pratico anche in fuoristrada.

 

LAND ROVER DEFENDER

L’acerrimo rivale del fuoristrada americano è il Land Rover Defender, che lo scorso anno è stato rivoluzionato per conquistare un pubblico ancora più ampio. Telaio nuovo, estetica moderna ed elettronica sofisticata. Come in passato è disponibile con carrozzeria a tre (90) e cinque porte (110). Sotto al cofano si può montare un benzina 2.0 da 300 Cv, un 2.0 diesel da 200 o 240 Cv e ibrido-benzina 3.0 da 400 Cv, tutti abbinati al cambio automatico ad otto rapporti. Inoltre, a breve arriverà sul mercato anche la variante ibrida plug-in (Phev).

 

MERCEDES CLASSE G

Il fuoristrada di Stoccarda è sempre rimasto fedele a sé stesso in tutti suoi oltre 40 anni di storia. Un look imponente e solido, che ancora oggi affascina. Il telaio a longheroni e la carrozzeria separata la rendono inarrestabile. La tecnologia e la tecnica del Mercedes Classe G è stata aggiornata di anno in anno e oggi è disponibile anche la versione AMG da 585 Cv: disponibili anche versioni meno estreme da 421 Cv, 330 Cv e 286 Cv. La trazione è integrale permanente (con tre differenziali bloccabili) e il cambio automatico sequenziale ha nove marce più altrettante ridotte.

 

SUZUKI JIMNY

Il fuoristrada di Hamamatsu è unico nel suo genere e conquista per le doti incredibili abbinate a dimensioni ridotte (3,64 m di lunghezza per 1,64 m di larghezza). L’apparenza inganna perché in offroad è sorprendente, merito del peso piuma (rispetto alle concorrenti), all’ottima coppia e al telaio a traliccio con assali rigidi a tre punti di ancoraggio. L’ultima e attuale generazione è arrivata nel 2018, ma al momento l’ordinabilità è sospesa: tornerà nel 2021 con una versione autocarro N1 dotata di due soli posti e di un ampio vano bagagli da 863 litri. Il motore è unico: un benzina da 1.5 litri con trazione integrale inseribile AllGrip e marce ridotte, sia con cambio manuale che automatico.

 

TOYOTA LAND CRUISER

L’ultimo aggiornamento del Toyota Land Cruiser è di ottobre 2017, un restyling leggero che l'ha reso più moderno e tecnologico: la carrozzeria a passo corto si ferma a 4,57 m, mentre quella a passo lungo arriva a 4,84 m. Il cuore pulsante di questo fuoristrada giapponese è il 2.8 D-4D da 177 Cv, molto bilanciato sia su strada che in offroad. Il cambio può essere manuale o automatico ed è dotato di marce ridotte e di trazione integrale permanente con differenziali bloccabili (il centrale è di tipo Torsen mentre quello posteriore è “aperto” oppure sempre Torsen, a seconda dell'allestimento).